Il ciclo delle stagioni:
le feste del Sole e della Luna

Le otto feste dell’anno Pagano corrispondono a momenti astronomici che dividono il ciclo annuale in quattro parti quasi uguali.

Yule e Litha corrispondono ai due solstizi (feste del Sole), e Ostara e Mabon ai due equinozi (feste della Luna). Questa quattro feste si celebrano quando il Sole è a 0 gradi di ognuno dei segni cardinali (Capricorno e Granchio, Ariete e Bilancia).

Le altre quattro feste (Imbolc, Beltane, Lughnasadh o Lammas e Samhain) si celebrano quando il sole si trova nel 15° grado dei quattro segni fissi (Acquario, Toro, Leone, Scorpione).

YULE – (tema: nascita del sole, i sempreverdi, la dea partoriente) data: 21-25 dicembre (Natale).

IMBOLC – (tema: luce rinascente, consacrazione delle candele) data: 2 febbraio (Candelora).

OSTARA – (tema: fertilità, nuova vita, uovo, coniglio, colori pastello, la dea fanciulla Eostre) data: 21 marzo (Pasqua, in inglese: Easter).

BELTANE – tema: giovinezza, pienezza, sacre nozze, rigoglio, abbondanza, fertilità) data: 30 aprile/1 maggio e festeggiamenti per tutto maggio (Calendimaggio e Mese mariano, Festa delle Rose, Floralia).

LITHA – (tema: la spiga, il primo raccolto, le erbe, la pienezza) data: 21-24 giugno (notte di San Giovanni 24 giugno, Festa delle Erbe).

LUGHNASAD o LAMMAS – (tema: il secondo raccolto, la meditazione, il ringraziamento, la preparazione alla stagione invernale) data: 31 luglio /1 agosto, ma anticamente il 15 agosto (Ferragosto).

MABON – (tema: l’uva, il terzo raccolto, la meditazione, la riflessione sul passato che prepara il futuro, gli spiriti benevoli) data 21-23 settembre (festa dei Santi Arcangeli 27 e 29 settembre, San Michele Arcangelo).

SAMHAIN – (tema: gli spiriti dei defunti, la chiusura dell’anno, capodanno celtico, la meditazione sull’aldilà; e sulla propria famiglia fisica e spirituale) data 31 ottobre/1-2 novembre (Ognissanti /  Halloween , Commemorazione dei Defunti).

Lascia una risposta